Carla Federico

Circa Carla Federico

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Carla Federico ha creato 3 post nel blog.

JEST: la nuova frontiera per l’addestramento dei modelli di IA

Di |2024-07-11T11:50:23+02:0010 Luglio , 2024|Ecosistema digitale, Intelligenza Artificiale, News|

Google DeepMind, laboratorio di ricerca di Google, che orienta la propria attività al progresso delle tecnologie di Intelligenza Artificiale, ha pubblicato lo scorso 25 giugno una ricerca che introduce un nuovo modello di addestramento IA, denominato Joint Example Selection (JEST). Il nuovo modello si configura come un significativo passo in avanti nell'efficienza dell'addestramento dell'IA, offrendo una velocità di addestramento superiore e riducendo drasticamente il consumo energetico.

Intelligenza artificiale e consumo energetico, non è una semplice equazione

Di |2024-07-05T11:46:32+02:005 Luglio , 2024|Ecosistema digitale, Intelligenza Artificiale, News, Tecnologia e applicazioni|

Sono tanti in questi giorni gli articoli, le discussioni e le relazioni, serie e preoccupate, sul pericolo di un’intelligenza artificiale che possa estinguere le risorse energetiche globali. Proviamo ad osservare la questione con un diverso approccio In un mondo in rapida evoluzione in cui l’intelligenza artificiale (IA) si dirama e fluisce in modo capillare in ogni ambito della vita umana, le grandi aziende tecnologiche si trovano ad affrontare una sfida crescente: l’aumento del consumo energetico dei data center che ospitano i potenti chip di Intelligenza Artificiale.

Claude 3.5 Sonnet

Di |2024-06-26T09:22:06+02:0026 Giugno , 2024|Ecosistema digitale, Intelligenza Artificiale, News|

Anthropic, la società californiana all’avanguardia nel campo dell’Intelligenza Artificiale, ha lanciato lo scorso 24 giugno, Claude 3.5 Sonnet, il suo modello di intelligenza artificiale ad oggi più potente. Claude 3.5 Sonnet è la prima versione di questa nuova famiglia 3.5 di LLM (Large Language Models) che, secondo la società fondatrice, dovrebbe aumentare gli standard del settore dell’Intelligenza artificiale e promuovere miglioramenti in termini di velocità e costi, superando la versione precedente Claude 3 Opus e rivelandosi una valida alternativa a ChatGPT 4o di OpenAI e Gemini 1.5 Pro di Google e mostrandosi particolarmente adatto alla distribuzione in ambito industriale.

Torna in cima