TikTok

IA e disinformazione: 20 big tech firmano un accordo a Monaco

Di |2024-02-23T12:46:50+01:0023 Febbraio , 2024|Articoli, Ecosistema digitale, Intelligenza Artificiale|

Durante la Conferenza sulla sicurezza di Monaco , tenutasi il 16 febbraio 2024, riunione di leader politici ed esperti di sicurezza globali, è stato firmato un accordo che coinvolge 20 aziende tecnologiche di spicco tra queste figurano le principali piattaforme social e le società di intelligenza artificiale, tra cui Google, Meta, Microsoft, OpenAI e TikTok. L'accordo si focalizza sull'affrontare i crescenti rischi legati ai contenuti ingannevoli generati dall'intelligenza artificiale, soprattutto in contesti elettorali. I firmatari si sono impegnati a sviluppare e implementare tecnologie atte a mitigare tali rischi, individuare e contrastare la diffusione di tali contenuti sulle loro piattaforme e adottare misure appropriate.

L’IA nelle redazioni: lo studio del Tow Center for Digital Journalism

Di |2024-02-23T12:27:16+01:0014 Febbraio , 2024|Articoli, Giornalismo, Giornalismo e IA|

È uscito nei giorni scorsi su Columbia Journalism Review uno studio del The Tow Center for Digital Journalism at Columbia's Graduate School of Journalism, a firma Felix M.Simon, dal titolo “Artificial Intelligence in the News: How AI Retools, Rationalizes, and Reshapes Journalism and the Public Arena “ che tenta di fare il punto della situazione in relazione agli strumenti di IA nel giornalismo, suoi effetti e conseguenza, Di seguito una sintesi dei punti che abbiamo ritenuto più rilevanti per i nostri lettori, di un documento che varrebbe la pena essere integralmente letto. Le pressioni del mercato giocano un ruolo cruciale, con le testate giornalistiche ancora in fase di adattamento dopo il declino dei modelli di business tradizionali. Molti editori vedono nell'IA una potenziale salvezza da questa minaccia esistenziale, con la speranza di migliorare profitti e trovare nuovi modelli di business.

I social media trend 2022

Di |2024-02-09T15:34:29+01:0018 Gennaio , 2022|Social media|

I social media hanno inaugurato l'era del consumatore, che si è decisamente affermata con la pandemia di COVID-19. Talkwalker,  la piattaforma di accelerazione di Consumer Intelligence, ha pubblicato un report in cui analizza le dieci tendenze social del 2022. Per quanto riguarda la metodologia, l'azienda ha raccolto informazioni negli ultimi 13 mesi, prima di agosto 2021, anche se, per alcuni esempi, sono stati utilizzati fino a 5 anni di dati arretrati.  Le menzioni di argomenti sono state raccolte da una varietà di media, inclusi siti di notizie, canali di social media, blog e forum. L’analisi del sentimento viene eseguita con una precisione media del 90%, con la capacità di rilevare sarcasmo e commenti ironici. Le query sono state utilizzate per identificare gli argomenti discussi. In alcuni casi, questi dati potrebbero essere stati migliorati utilizzando operatori booleani, con lo scopo di rimuovere falsi positivi.

Torna in cima