gpt-5

USA: proposta di legge per risolvere le questioni del copyright nei modelli di IA

Di |2024-04-15T12:23:52+02:0015 Aprile , 2024|Articoli, Intelligenza Artificiale, News|

Il dibattito sull'utilizzo di contenuti protetti da copyright nell'ambito della formazione sull'intelligenza artificiale è sempre molto acceso, inoltre è accompagnato dall'incertezza sui fonti di dati utilizzate dall'intelligenza artificiale. La settimana scorsa un deputato degli Stati Uniti, Adam Schiff ha presentato il "Generative AI Copyright Disclosure Act", una proposta di legge che richiederebbe alle aziende di intelligenza artificiale di identificare chiaramente ogni opera protetta da copyright nei loro set di dati. Schiff ha sottolineato l'importanza di bilanciare il potenziale rivoluzionario dell'intelligenza artificiale con la necessità di linee guida etiche.

IA nel giornalismo: il report dell’Associated Press

Di |2024-04-13T18:03:24+02:0011 Aprile , 2024|Articoli, Intelligenza Artificiale, News|

Associated Press (AP) ha realizzato un report per valutare l'impatto dell'intelligenza artificiale generativa nel settore dell'editoria e della comunicazione. Il report presenta i risultati di un sondaggio condotto su 292 professionisti dell'informazione tra il 4 e il 22 dicembre 2023, focalizzandosi sull'utilizzo attuale e futuro dell'IA, nonché sulle questioni etiche e pratiche correlate. Dopo l'introduzione di ChatGPT da parte di OpenAI alla fine del 2022, altre grandi aziende tecnologiche hanno sviluppato rapidamente i propri modelli di intelligenza artificiale generativa, come Bard e poi Gemini di Google, Claude di Anthropic, Copilot di Microsoft e offerte open source come LLaMA di Meta.

L’Intelligenza artificiale di OpenAI e Meta ad un passo da una svolta epocale

Di |2024-04-12T11:51:57+02:0010 Aprile , 2024|Articoli, Intelligenza Artificiale, News, Tecnologia e applicazioni|

Due delle più importanti aziende nel settore dell’intelligenza artificiale, OpenAI e Meta, rilasceranno a breve nuove versioni dei propri modelli, più evolute e potrebbero rappresentare una svolta significativa nella corsa verso le AGI (Artificial General Intelligence) ovvero quel livello di intelligenza artificiale che potrebbe essere in grado di ragionare e pianificare. Durante un evento a Londra, tenutosi martedì, Nick Clegg presidente di Affari globali di Meta ha dichiarato: "Entro il prossimo mese, speriamo di iniziare a lanciare la nostra nuova suite di modelli di nuova generazione, Llama 3".

ChatGPT 5 pronto per il lancio

Di |2024-03-29T12:22:24+01:0029 Marzo , 2024|Articoli, Intelligenza Artificiale, Tecnologia e applicazioni|

Solo un anno fa, OpenAI lanciò il suo GPT-4, pubblicizzato come più veloce e preciso nel fornire risposte rispetto al suo predecessore, il GPT-3 e, successivamente, introdusse GPT-4 Turbo, che risolveva anche il problema della cosiddetta "pigrizia", per cui il modello a volte esitava a rispondere alle richieste. Le vendite alle imprese, che pagano OpenAI per una versione avanzata di ChatGPT per le loro operazioni, costituiscono la principale fonte di entrate dell'azienda. Secondo indiscrezioni rilasciate da Business Insider, sembrerebbe che GPT-5 sia già pronto per il lancio l'estate prossima: "OpenAI sta ancora addestrando GPT-5", ha dichiarato una fonte anonima.

Torna in cima