midjourney

Midjourney in campo contro i deepfake

Di |2024-02-16T11:35:57+01:0014 Febbraio , 2024|Articoli, Etica e Normativa|

L'avvento dell'intelligenza artificiale sta catalizzando un profondo cambiamento nella nostra relazione con le informazioni, portando con sé, come abbiamo più volte riscontrato, una crescente minaccia per la democrazia: la diffusione della disinformazione. In particolare, la proliferazione dei cosiddetti "deepfake", ovvero video e immagini manipolati in maniera estremamente realistica, sta suscitando serie preoccupazioni riguardo alla possibilità di manipolare il processo democratico, specialmente in relazione alle elezioni politiche. In quest'ottica, Midjourney, uno dei brand più affermati e consolidati nella generazione di immagini tramite intelligenza artificiale, sta valutando la possibilità di vietare l'utilizzo del suo software per la creazione di immagini politiche raffiguranti figure di spicco come Joe Biden e Donald Trump.

Meta: etichetta i contenuti per distinguere quelli Umani da quelli artificiali

Di |2024-02-16T11:21:41+01:0014 Febbraio , 2024|Articoli, Social media, Tecnologia e applicazioni|

La questione di distinguere se i contenuti sono generati dalla mente umana o dall'intelligenza artificiale sta diventando sempre più complessa e necessaria. Con il passare del tempo, la linea di demarcazione tra i contenuti umani e quelli prodotti dall'IA si sta assottigliando, suscitando la necessità delle persone di riuscire a distinguerne la provenienza. Attualmente, l'industria dell'IA sta ancora lavorando per stabilire standard comuni per identificare immagini, video e audio generati dall'IA. Vi sono progressi in tal senso da parte di alcune aziende, come Meta che, fin dalla creazione del suo strumento di generazione di immagini, Meta AI, ha iniziato ad etichettare le immagini fotorealistiche, introducendo marcatori visibili, filigrane invisibili e metadati nei file di immagine.

SØØn – Newsletter n°2 del 12 gennaio 2024

Di |2024-02-21T16:13:27+01:0012 Gennaio , 2024|Riepiloghi|

Gli argomenti trattati questa settimana sono: - NYT reticente secondo OpenAI - L’IA alla ricerca di nuove interfacce mentre tramontano i social - I nuovi Trend per il digitale secondo il Reuters Institute - Prospettive regolatorie per l’IA nel 2024 - Un teologo per dare le linee guida all’IA italiana

I nuovi Trend per il digitale secondo il Reuters Institute

Di |2024-02-21T13:31:34+01:0012 Gennaio , 2024|Articoli, News, Newsletter, Opinioni e analisi|

Il Reuters Institute, come consuetudine annuale, ha rilasciato le previsioni basate sui suoi sondaggi, delineando le tendenze chiave che caratterizzeranno il 2024 nei settori dei media, del giornalismo e della tecnologia. Quest'anno emergono connotazioni poco ottimistiche, sottolineando la necessità di un rinnovamento nel panorama delle comunicazioni, specialmente con l'ascesa delle intelligenze artificiali che sembra non lasciare spazio ad alternative. I risultati principali emersi dal sondaggio condotto su un campione di oltre 300 leader digitali provenienti da oltre 50 paesi e territori includono: Preoccupazioni nel Giornalismo, Declino del Traffico, Cambiamenti nelle Piattaforme Social, Produzione di Contenuti, Sfide Etiche, Modelli di Business e Intelligenza Artificiale, Sviluppi Tecnologici, Battaglie tra AI Doomers e AI Accelerationists.

SØØn – Newsletter n°5 del 10 novembre 2023

Di |2024-02-23T14:42:23+01:0010 Novembre , 2023|Riepiloghi|

Questa settimana parliamo di: MSN di Microsoft sostituisce gran parte dei suoi 800 editors del sito con l'IA creando molti problemi di disinformazione Midjourney lancia due novità significative nel campo della generazione di immagini basate sull’intelligenza artificiale News/Media Alliance (organizzazione no-profit che rappresenta più di 2.200 organizzazioni mediatiche di notizie e riviste) ha pubblicato un White Paper schierandosi apertamente contro le violazioni del Copyright nell’era dell’intelligenza artificiale OpenAI ha tenuto il suo primo Dev Day, con al centro dell’evento, le innovazioni legate a GPT-4 e ChatGPT Lo scorso 30 ottobre, il presidente Biden ha firmato l’ Executive Order che regolerà la creazione, l’utilizzo e la diffusione di modelli di intelligenza artificiale negli USA L’azienda cinese Ant Group, che gestisce il più grande sistema di pagamento mobile del paese, ha ricevuto il via libera governativo per la commercializzazione di prodotti basati sul suo modello linguistico d’intelligenza artificiale “Bailing”.

Le novità di Midjourney

Di |2024-02-29T16:26:08+01:009 Novembre , 2023|Tecnologia e applicazioni|

Midjourney lancia due novità significative nel campo della generazione di immagini basate sull'intelligenza artificiale. La prima delle due innovazioni è Style Tuner, un potente strumento che consente agli utenti di personalizzare e applicare uno stile visivo distintivo a tutte le immagini generate sulla piattaforma. Questa funzionalità si rivela particolarmente vantaggiosa per aziende e designer alla ricerca di un linguaggio visivo coerente e distintivo per raccontare le proprie storie. Midjourney ha ampliato la propria portata lanciando un'applicazione web che facilita la generazione di immagini AI direttamente dal browser. Le nuove funzionalità dell'interfaccia includono un visualizzatore ottimizzato per una maggiore rapidità e chiarezza.

SØØn – Newsletter n°4 del 3 novembre 2023

Di |2024-02-22T15:07:23+01:003 Novembre , 2023|Riepiloghi|

Questa settimana parliamo di come l'Ai trasformerà il business, della mobilitazione delle grandi potenze nel Summit che si terrà a Londra, dello scenario giornalistico esposto durante la "Trust Conferance": igiene digitale e intelligenza artificiale, delle novità di Microsoft Copilot che partirà il primo novembre, delle considerazioni di Richard Gingras sullo stato dell'informazione ed un piccolo elenco delle applicazioni di IA che permettono di creare loghi originali.

Intelligenza Artificiale, stereotipi e bias

Di |2024-03-08T15:04:53+01:003 Novembre , 2023|Opinioni e analisi|

Una recente analisi condotta da “Rest of world”, così come rilanciata dal Reuters Institute, ha esposto pregiudizi, stereotipi e tendenze riduzionistiche nei sistemi di intelligenza artificiale generativa, evidenziando come queste tecnologie possano falsare la percezione delle identità degli individui.

SØØn – Newsletter n°1 del 12 ottobre 2023

Di |2024-02-19T16:18:28+01:0012 Ottobre , 2023|Riepiloghi|

SØØn vuol'essere un riepilogo settimanale di alcune delle numerose novità che evolvono continuamente il mondo dell'Intelligenza Artificiale. Non è possibile darne un resoconto completo o esaustivo, ci vorrebbero decine di pagine. Scegliamo quelle che possono riguardare, direttamente o indirettamente, il mondo intorno a noi, con particolare riferimento all'ecosistema informativo.

Intelligenza artificiale e uomo, una nuova alleanza

Di |2024-03-06T14:13:49+01:0027 Febbraio , 2023|Intelligenza Artificiale|

Quella di uomo vs macchina è una disputa senza tempo, la sfida da affrontare oggi è sicuramente con intelligenza artificiale, se di sfida possiamo parlare. Quale sarà l’impatto dell’Intelligenza Artificiale sulla nostra società e sul mondo del lavoro? Questa nuova tecnologia è una minaccia o un’opportunità? Dovrà essere l’uomo con le proprie capacità ad utilizzare con coscienza queste nuovi strumenti, comprendendone possibilità e limiti.

Torna in cima